Versi… di Poesia

Versi..di poesia

I sentimenti e le emozioni fanno parte di ogni persona, fanno parte di noi in quanto esseri umani dotati di una sfera emotiva. Gioia, dolore, felicità, tristezza… Sono sentimenti che ci accompagnano della vita di ogni giorno, ma non tutti riescono a esprimerli a parole, alcuni preferiscono tenerseli dentro e rielaborarli in altro modo.

Nadia Arnice, invece, ci ha regalato le sue emozioni trascritte a parole, scritte nero su bianco. Anzi, ha fatto di più: ci ha fatto entrare nella sua stessa vita attraverso delle poesie che ci aprono uno spiraglio sulla sua vita più privata, ma ci descrive anche le stagioni e i paesaggi in modo suggestivo, con parole in cui nessuno ha difficoltà a riconoscersi e a dire: “È proprio così!”. Versi… di poesia, quindi, non esprime solo l’anima dell’autrice, ma parla anche un po’ di tutti noi e per tutti noi.

80 Poesie accompagnate da fotografie e illustrazioni a colori

PREFAZIONE

La sfera emotiva, composta da tutte quelle emozioni, quei sentimenti e quelle sensazioni che ruotano su sé stesse e si concatenano l’un l’altro, è ciò che caratterizza l’uomo: gioia, tristezza, dolore, felicità, speranza ma anche passione e amore… Fanno tutti parte di quella montagna russa su cui ci troviamo chiamata “Vita”. Vita ma anche morte, perché anche questo è un aspetto, una parte importante della vita e dell’esistenza umana. È il bagaglio che ognuno si porta con sé percorrendo il proprio percorso.

È chiaro che ognuno di noi è diverso dagli altri e ha le proprie di esperienze che compongono questo bagaglio che si trascina dietro, dunque non è possibile fare un paragone in senso stretto, ma ciò non esclude il fatto che non ci si possa riconoscere nelle esperienze di vita altrui, e questo perché comunque la sfera emotiva che ci compone ci rende in qualche modo simili l’un l’altro, pur mantenendo le nostre caratteristiche.

È quindi questo quello che succede esattamente leggendo le poesie che compongono la raccolta Versi… di poesia scritte da Nadia Arnice. Seppur ci faccia scorgere uno spiraglio della sua propria vita privata (questo soprattutto anche grazie a quelle poesie dedicate ai membri della sua famiglia in cui entra più nel dettaglio), tratta e presenta le emozioni più comuni, quelle che tutti proviamo quotidianamente, in un modo semplice, ma mai banale, e diretto, tant’è che appunto la sensazione è quella di leggere qualcosa che ci appartiene personalmente.

Ciò che però colpisce di più e va oltre in questa raccolta di poesie è il fatto che la scrittrice non si limita a ricreare in noi le sue emozioni di cui parla facendole rivivere anche a noi in prima persona, ma ci accompagna prendendoci per mano attraverso il tempo con le sue stagioni ma anche in ambientazioni che lei per prima ha vissuto e visitato, come le città, le montagne, il mare… Il mondo! E chi ha viaggiato almeno una volta nella vita, non importa dove e quanto lontano, non può non rivivere tutto quanto attraverso la sua penna.

ACQUISTABILE:

Cartaceo: 19.90 euro 

Ebook: 2.49 euro