Il falco normanno, di Alexandra J. Forrest (Literary Romance)

Inghilterra, Anno Domini 1066

Il castello di Glennlock è sotto l’assedio normanno ormai da tempo. Senza la presenza del padre a difendere il feudo, la giovane e coraggiosa Airmid Claredon deve farsi forza da sola per non cedere e non soccombere; non può nemmeno fidarsi del mercenario Drexler, rimasto per proteggere la roccaforte insieme ai suoi fidati soldati, ma in realtà animato da un febbrile desiderio di potere e pronto a tutto pur di ottenerlo… anche eliminare Airmid.

La resa alle truppe normanne, capeggiate da Roland de Moyen, sembra essere l’unica salvezza per l’impavida Airmid: meglio aprire le porte agli invasori che piegarsi agli spregevoli desideri di un traditore avido e feroce.

Quello che la fanciulla però non sa è che consegnare Glennlock, significa anche cedere se stessa in sposa al vincitore. Come si può giurare eterna devozione a un nemico? Condividerne il talamo, offrire il proprio corpo, farsi possedere…

Ancora una volta Alexandra J. Forrest dona al lettore un perfetto Romance Storico, ricco di dettagli, di pathos, di carnalità, in uno scenario sfregiato dalla guerra e dalla privazione, ambientato in un’epoca nella quale il confine tra sacro e profano è labile, purezza e sensualità si mescolano rendendo il medioevo una delle età più fosche e affascinanti della Storia.

Data di uscita: 26/07/22

Genere storico romantico

Auto conclusivo

eBook KINDLE € 1,99 lancio

cartaceo pag. 365 € 14,00

Fiore d’oleandro di Lucia Spinella (Land Editore)

È un caldo pomeriggio d’estate a Torrescirtea, incantevole borgo immerso nella Sicilia più profonda e ancestrale. Ma nemmeno il caldo placa le anime degli spiriti inquieti che si aggirano nelle vicinanze del misterioso e imponente Castello che da oltre trecento anni sovrasta la città. Anime invisibili ai più, ma non ad Andrea, che all’improvviso si ritrova di fronte una donna dall’aspetto delicato e sommesso; i suoi occhi sono tormentati e tristi, la dolcezza del suo volto sfigurata da un dolore antico e senza fine.
Chi è quella misteriosa donna? E perchè nessuno tranne lui riesce a vederla?
Tormentato da sogni sempre più inquieti, il ragazzo accetterà l’aiuto dell’affascinante Eliana per risolvere il mistero.
Per trovare le risposte alle sue domande, Andrea dovrà compiere un viaggio a ritroso nel tempo, scavando nelle piaghe di un amore impossibile ma eterno.

Pagine: 200
Prezzo cartaceo: 15,00 euro
Prezzo ebook: 2,99 euro
Kindle unlimited? Sì

Berlin di Alexiel Dubois (Horti di Giano)

Data d’uscita: 03/06/2022
Genere: romanzo storico / LGBTQ+
Prezzo cartaceo: 15,00 €
Pagine: 183

Una Berlino trasgressiva come
manifesto della libertà d’espressione
Un salto nel passato nella Berlino del 1888 dove una linea di confine
invisibile delimita le usanze diurne “normalmente” accettate da quelle
notturne nei locali tipo l’Eldorado, dove uomini e donne si ritrovano
per vivere ogni tipo di trasgressione.
Berlin è l’esordio letterario di Alexiel Dubois, un romanzo storico pubblicato delle Edizioni Horti
di Giano. Disponibile dal 3 giugno 2022 sul sito dell’editore (www.hortidigiano.com), in tutti gli
store online e nelle librerie.
Protagonista principale del romanzo è Achill Dubois,
giovane nobile della Berlino di fine Ottocento che conduce
una vita dissipata tra locali omosessuali, alcol e droghe.
Ricco, bello e annoiato, Achill vive nel lusso e negli agi
derivanti dalla sua famiglia. Non ha crucci, se non un cattivo
rapporto con il padre, che in quanto pansessuale lo
considera un “invertito”; ma il giovane non gli presta
attenzione, e continua a vivere la sua esistenza tra sfarzo,
vita notturna in locali ambigui e vizi. Ha invece un ottimo
rapporto con il fratello, Khaos, che cerca pazientemente di
mediare agli screzi tra i due. In questo contesto si inserisce il
rapporto di Achill con il suo fidanzato di lunga data, Reginar
Schultz. Amante della bella vita, del lusso e della ricchezza,
Reginar, gelosissimo di Achill, pretende solo il meglio.
Anche lui, come il suo compagno, non ha un buon rapporto
con i suoi genitori: la madre è asfissiante, ossessionata dal
figlio. Durate una delle solite serate, Achill incontra Leonard
Wagner, un giovane militare di umili origini. Achill, in
quanto tenente dell’esercito, sarebbe un suo superiore, ma il
giovane nobile non si cura né della differenza di rango, né di
quella di ruoli, anzi…
Per scrivere Berlin l’autrice ha preso ispirazione dal saggio storico Gay Berlin di Robert
Beachy e alle tematiche LGBTQ+ di cui si parla nel romanzo.
Questo è un viaggio nella storia, ma anche e soprattutto un manifesto della libertà d’espressione e dell’accettazione del prossimo alleggerita da ogni pregiudizio.

Alexiel Dubois, autrice sotto pseudonimo, nasce a Roma nel 1989. Ha da sempre avuto una passione smodata per le materie umanistiche, in special modo arte, poesia, letteratura e storia; questo l’ha portata a frequentare un liceo artistico romano e poi un corso di laurea in fashion design. La sua passione per l’arte, il sapere e la manualità hanno fatto sì che proseguisse con i suoi studi in moda, accessori e marketing. La sua voglia di esprimersi attraverso la scrittura, nata fin da bambina, l’ha portata a partecipare a diversi corsi di scrittura. Dopo ciò ha deciso di mettere insieme tutte le sue passioni e si è cimentato nel campo del romanzo storico.
Edizioni Horti di Giano – http://www.hortidigiano.cominfo@hortidigiano.com – @edizioni.hortidigiano